CONDIVIDI

Bilancio più che positivo per i piloti del MotoClub Trieste nella 2^prova del campionato triveneto di enduro

Il secondo impegno per i piloti enduro del triveneto si e’ consumato, dopo l’apertura friulana di Gemona, in quel di Arsié (Belluno) paesino che ormai dai lontani anni ’70 ospita, quasi ogni anno, una bella competizione di enduro sempre molto attesa da tutto il “circus”. Nella giornata di domenica 28 aprile, il locale MotoClub Pistoni Roventi e’ stato chiamato alla gestione di una gara non certamente facile: pioggia, durante tutta la durata della kermesse, freddo (la temperatura si è aggirata attorno ai 5/6 °C), fango, neve nella parte alta del tracciato, un fortunatamente leggero vento gelido accompagnato da un cielo nuvoloso e grigio, l’hanno fatta da padrone.

Sicuramente un ” bravi ” agli uomini del ” Pistoni ” ed a tutti i volontari che hanno sorretto la manifestazione alla fine della quale qualche critica, non particolarmente dura, si è fatta sentire.

La parte sportiva prevedeva 3 tornate di 46 km con 2 prove speciali a giro (3000 e 4000 m) e 2 controlli orari, uno al paddock e l’altro in località San Vito: modifiche al tracciato sono state effettuate durante la gara a causa di tratti risultati in corso d’opera, difficilmente percorribili dai meno esperti, unitamente alla provvidenziale eliminazione cautelativa del terzo passaggio.

In tutto questo si sono immersi 344 piloti (il 25% non e’ riuscito a concludere la prova) di cui ben 10 del MotoClub Trieste:

Alessandro Battig, in classe Elite senza classifica di campionato, ha fatto vedere un ottimo 1° assoluto nel terzo test crono, scivolando in due degli altri nel fango concludendo una giornata di “allenamento” con la Gas Gas 300 2T.

Fabrizio Hriaz (HSQ 450 4T) stacca un ottimo 1° posto in classe superveteran, ribadendo le sue capacita’ sugli avversari in una giornata dove nella stessa Michele Terdina (YAMAHA 250 4T) giunge 6°subendo un po’ le particolarità del tracciato.

In classe Junior 4T, vittoria per Pietro Collovigh che nonostante problemi alla leva del freno posteriore, risolti al CO esterno del secondo giro porta a casa la leadership di campionato.

Ivo Zanatta (Sherco 300 2T) conquista il 2° gradino del podio nella veteran guidando bene nel fango come ha fatto Alberto Cicalo’ (Sherco 300 2T) giunto 4° nella combattuta Senior 2T e piazzandosi comunque in alto nella classifica assoluta.

Nella ultraveteran, Roberto Marassi (Suzuki 250 4T) ottiene una solida 5^ piazza, come buono e’ da considerare il 9° posto di Alessandro Sandri nella stessa classe con la Husqvarna 350 4T.

Sfortunato, sotto la pioggia, Gianni Salice (KTM 350 4T) costretto al ritiro a causa delle code di concorrenti formatesi in prossimità dei tratti impegnativi del percorso. 

Alla luce dei positivi risultati lasciamo Arsiè con un ottimo 3°posto di squadra che corona una giornata piuttosto impegnativa per i nostri piloti ma sicuramente conclusa con il sorriso sulle labbra da parte di tutti i componenti della piovosa trasferta.

La 3^prova del campionato triveneto di enduro, organizzata dal MotoClub Tagliamento, si terrà domenica 12 maggio a Ragogna (Udine).

Ufficio Stampa MotoClub Trieste

info@motorsportfvg.it