CONDIVIDI

Che di Andrea Chiuch si sia abituati a vederlo a volte al volante, altre sul sedile di destra, é ormai una consuetudine. Evidentemente, il desiderio di mettersi in gioco e provare nuove esperienze deve essere contagioso. Perchè, al via della 42a Cividale Castelmonte, in programma nel fine settimana, oltre ad Andrea, nell’elenco iscritti compare anche Deana Cont, sua compagna di vita, oltre che sua abituale naviga. Lei a bordo della consueta Peugeot 106, lui su una Clio Rs entrambi in classe prod S ed entrambi con i colori del Forum Julii Historic Club.
Una sfida nella sfida, da seguire con una certa attenzione!

Deana Cont: “Ovviamente il desiderio principale è godermi il momento e giungere alla bandiera a scacchi domenica pomeriggio!”

Andrea Chiuch: “Io, che non riesco a star fermo, ho deciso di iscrivermi a questa Cividale Parto senza grandi pressioni, ma se dovesse arrivare il podio di classe ne sarei molto contento. Sarà una prova non facile, perchè la lotta per il podio vede dei protagonisti molto agguerriti!”

Aris Prodani stampa@motorsportfvg.it