CONDIVIDI

Nuova auto e quattro gare nel mondiale:
Tomasini è pronto per un grande 2020

Il pilota di Pordenone guiderà l’Isuzu T1 della Jazz Tech Off Road del team di Lorenzo Cenzi
Sarà al via dei Baja d’Italia, Spagna, Portogallo e Ungheria. I veli si alzeranno il 24 novembre

Nuova avventura per Andrea Tomasini. Il pilota di Pordenone, classe 1982, che corre per la North East Ideas, salirà a bordo di un’altra vettura nella prossima stagione e disputerà il campionato iridato. Guiderà l’Isuzu T1 della Jazz Tech Off Road di Lorenzo Cenzi e prenderà parte al Baja d’Italia (l’Italian Baja di Pordenone), di Spagna, di Portogallo e di Ungheria, tappe che fanno parte della serie Fia World Cup For Cross Country Bajas. Assieme al suo navigatore, il concittadino Angelo Mirolo, presenterà il suo programma domenica 24 novembre, quando disputerà una giornata di test a Spilimbergo ed esibirà l’auto assieme al suo compagno di squadra Lorenzo Petrucci al Befed di Aviano. Tomasini continuerà poi a sostenere i Friul Falcons, squadra di hockey in carrozzina di Tavagnacco e protagonista nel campionato nazionale di serie A2. Il pilota organizzerà durante la stagione iniziative benefiche a loro favore.

“Sono molto contento della scelta che ho fatto – ha dichiarato il pilota -. Approdo in un grande team, che mi ha dimostrato sin da subito professionalità e competenza. Ho avuto modo di provare in passato l’Isuzu e devo dire che è un fuoristrada di alto livello, con prestazioni notevoli. Sono convinto che potrò dare il massimo e in particolare divertirmi, disputando gare a cui non ho mai preso parte e di spessore visto che fanno parte della serie iridata”. Nel corso della giornata sarà presente uno dei partner storici di Tomasini, Molo 17, azienda di Cordenons dedita allo sviluppo di software che ha sempre sostenuto il pilota nelle sue avventure agonistiche.

Tomasini è così riuscito a poter sviluppare ciò che maggiormente desiderava negli ultimi anni, vale a dire un programma nel Fia World Cup For Cross Country Bajas, il campionato più prestigioso per quanto riguarda i fuoristrada. Un palcoscenico in cui può misurarsi con i migliori driver della specialità e migliorare così le proprie abilità.

Alberto Bertolotto
Addetto stampa Andrea Tomasini

info@motorsportfvg.it