CONDIVIDI

Dopo il 2018 segnato da più di qualche grana meccanica, la stagione 2019 è filata via in maniera positiva per Luciano e Lorena Chivelli, dominatori della classe D0 fino a 1050 cc nelle gare disputare nel CIRAS e nel TRZ, a parte ritiro per un banale errore al Rally Valsugana. Ecco le impressioni di Lorena alla vigilia degli impegni 2020.

Per iniziare, un bilancio complessivo della stagione 2019

Due gare non disputate nel CIRAS, a causa di problemi miei personali, e l’amaro in bocca dei 3 secondi presi che ci hanno soffiato il sesto posto  di raggruppamento nel Rally 2 Valli  (che comportavano 3 punti in più per la classifica) — ci portano al bronzo di classe nel CIRAS 2019 per un punto. Ma ci consoliamo con la vittoria di categoria del TRZ e, soprattutto, con il predominio di classe in ogni campo di gara e per esserci sempre piazzati con il piccolo “giocattolino arancione” sempre sui primi  20 assoluti in mezzo ai veri “super macchinari storici”!

Stimoli per affrontare il 2020 da subito all’attacco non mancano di certo

Per il 2020 ho già prenotate le mie ferie nell’abitacolo del 127ino e poter partecipare a più gare CIRAS possibili per salire sul podio più alto di classe, che manca dal 2017. Si partirà subito a marzo con il  Rally Vallate Aretine,  poi Rally Campagnolo, Rally della Lana a Biella, Rally Alpi Orientali. La novità di quest’anno è che si punta a sbarcare sull’Isola d’Elba. E con un “ma perchè non partecipare”, nel nostro programma ci sono il Rally della Valsugana ad aprile e, vista la data, perché non finire con il Rally di casa, il Piancavallo?

Formi ormai da più di vent’ anni coppia fissa con Luciano. Tante gare assieme e l’entusiasmo è sempre al massimo.

Noi, eh già, sono  ormai da più di vent’anni che siamo un “equipaggio”. A quanti mi dicono “woww è un sogno condividere l’abitacolo con il padre”, io rispondo “certo un sogno, adrenalina, divertimento, orgogliosissima di essere al suo fianco, ma non conoscete LUI”!! Per tanti anni il rally per me ha avuto il sapore degli esami di maturità. Ed ora, dai, posso dirlo: passati 100 esami forse ho ottenuto la maturità e, anche se non manca mai uno screzio per gara, continuiamo a divertirci a bombazzissima e, soprattutto, ogni fine PS sorrisoni e stretta di mano!!

Ringraziamenti particolari?

Sicuramente alla Scuderia Team Rally Club Isola Vicentina ed il Presidente Renzo De Tomasi , tutti i nostri sponsor, Paltrav di Liva & c snc, Locanda al Lago, Tratttoria Bar Agli Amici, Azienda Agricola De Paoli, Nuova Agraria, My Family, i nostri Super Meccanici Mirco Guerrini e l’Ing. Ettore Zancan…. e tuttiiii gli Amiciiii!!! E con le parole del Driver prima del timbro al c.o. della PS vi saluto: “Ehi, mi raccomando concentrazione, note chiare, tieni il tempo e vediamo di fare bene”. Buon 2020 di passione rally a tutti sempre a Bombazzissima!!!

Intervista di Aris Prodani – stampa@motorsportfvg.it